Buon lavoro a Veronica, IGF Youth Ambassador al Forum mondiale sulla governance di Internet organizzato dalle Nazioni Unite

Sabato, 26 Settembre, 2020

 

La nostra giovane socia Veronica Piccolo è "IGF Youth Ambassador" 

al Forum mondiale sulla governance di Internet organizzato dalle Nazioni Unite 

 

Dopo aver superato l’intero ciclo di una rigorosa competizione internazionale che ha visto coinvolti numerosi giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni, candidati per la selezione di giovani Ambasciatori IGF, promossa da Internet Society a livello globale, siamo orgogliosi di annunciare che la nostra giovane socia Veronica Piccolo, parteciperà nella qualità di membro attivo "IGF Youth Ambassador" al quindicesimo incontro annuale dell'Internet Governance Forum (IGF), che si terrà dal 9 al 17 novembre 2020 ospitato online dalle Nazioni Unite a tema generale: Internet per la resilienza e la solidarietà umana. Il programma continua a svilupparsi attorno ai quattro principali percorsi tematici: Dati, Ambiente, Inclusione, Fiducia. Veronica si confronterà con i membri della comunità della Internet Society, i rappresentanti dei giovani di altri programmi, lo staff della Internet Society e gli altri stakeholders dell'IGF. 

Dalla rosa iniziale dei primi 50 selezionati si è arrivati attraverso una selezione molto competitiva al gruppo dei 30 vincitori di cui, a fronte del circa 25% di rappresentatività europea, l’unica italiana è Veronica, con il compito di sviluppare il tema “How the digital divide among companies affects Internet governance: can competition law help promoting the Internet Way of Networking?”. Ai 30 Ambasciatori Internet Society garantirà anche di partecipare all’edizione 2021 del Forum, se, come auspichiamo, si svolgerà in presenza.

 

Veronica Piccolo

Internet Society Italia è orgogliosa di sostenere Veronica, brillante studiosa delle implicazioni giuridiche di Internet, dottoranda di ricerca presso l'Università Ca 'Foscari di Venezia", come esempio concreto di giovane che esprime la nostra visione inclusiva e meritocratica fondata sulla valorizzazione dei nativi digitali nel processo decisionale per definire le politiche riguardanti il governo di Internet, secondo un approccio di condivisione intergenerazionale collaborativa di esperienze formative e opportunità di crescita fortemente orientate ad intensificare il contributo attivo delle nuove generazioni nell’ambito dei dibattiti internazionali sul futuro ecosistema della Rete. Una grande ulteriore conferma del lavoro realizzato in questi ultimi anni per rendere i giovani protagonisti attivi del governo di Internet, come futura classe dirigente da cui dipende l’evoluzione sostenibile della Rete.

Ludovica Fanella

Congratulazioni anche alla nostra socia Ludovica Fanella che, con un’ottima prestazione, si è fermata alla penultima fase della selezione tra i 50 candidati “scremati” da una rosa iniziale di più di 1200 giovani provenienti da tutto il mondo.

Vedi anche: